Logo Intuity
Contatti

GIUGNO – Rischi di un mondo iperconnesso

Share article

Connessione alle reti WiFi libere

Preferiamo connetterci alle reti WiFi libere e che ci garantiscono ottime prestazioni.

Nel mondo moderno, la connettività è diventata una parte essenziale della nostra vita quotidiana. In vacanza, al centro commerciale, al ristorante o in aeroporto, tendiamo ad affidarci sempre di più alle reti Wi-Fi per rimanere connessi, lavorare, comunicare e intrattenerci.

Questa crescente dipendenza dalla connessione internet ha portato con sé una serie di rischi che gli utenti spesso ignorano o sottovalutano.

Seppure le reti Wi-Fi pubbliche offrano un comodo accesso alla rete ovunque ci troviamo, sono spesso bersagli facili per gli attaccanti informatici.

IL PUNTO DI VISTA DI CHI ATTACCA

L’attaccante crea una rete wireless OPEN (senza autenticazione) per invogliare le persone a connettersi e per portare a termine azioni malevole.

Quella più comune e probabile nel mondo moderno è la seguente:

  • MitM (Man In The Middle), azione in cui l‘attaccante si inserisce nel mezzo della comunicazione tra l’utente e la rete per leggere il traffico HTTP non criptato di alcune applicazioni.
  • Sebbene i browser moderni forzino il traffico HTTPS, non tutte le app lo fanno. Alcune di queste potrebbero trasmettere le informazioni via HTTP, esponendoci a potenziali intercettazioni.

In alternativa, l’attaccante utilizza una rete pubblica già esistente, anche se protetta da autenticazione. Essere nella stessa rete dell’attaccante ci espone a diversi attacchi di tipo network, i quali sfruttano vulnerabilità note per ottenere informazioni sensibili o accesso remoto ai dispositivi.

La permanenza su questa rete permette a chi attacca di:

  • enumerare i servizi esposti sul nostro dispositivo;
  • sfruttare delle vulnerabilità conosciute per eseguire diversi tipi di attacchi.

N.B. L’utilizzo di dispositivi mobile riduce la possibilità che si verifichi questo scenario, in quanto viene esposto un numero di servizi molto più limitato, diversamente dalla controparte computer.

IL PUNTO DI VISTA CULTURALE

L’utilizzo di reti aperte o non affidabili non è così rischioso se si adottano le giuste precauzioni. Infatti, la possibilità di essere bersaglio di un attacco si riduce notevolmente se:

  • Si è consapevoli di ciò che potrebbe accadere.
  • Si conoscono e si adottano le soluzioni tecnologiche esistenti (HTTPS, MFA).
  • Si procede con un continuo aggiornamento del dispositivo.

Il fattore umano continua a essere molto importante nell’identificare potenziali meccanismi che deviano dal normale flusso della navigazione web.

Promuovere una cultura della sicurezza informatica e incoraggiare pratiche sicure sia sul lavoro che nel tempo libero contribuirà a creare un ambiente digitale più sicuro per tutti.


Per maggiori informazioni contatta: info@intuity.it

Leggi anche: https://www.intuity.it/2024/02/19/le-piazze-digitali/

Preferiamo connetterci alle reti WiFi libere e che ci garantiscono ottime prestazioni.